Google+ Followers

Pagine

24 agosto 2010

metti il tappo

Ri-visione, iersera, l'ennesima, di "Carrie - Lo sguardo di Satana", di De Palma, forse il mio film preferito, sicuramente l'unico horror che mi fa stillare succo d'occhi in quantità, sin dalla scena della palestra, all'inizio. Lei atterrita dalle sue prime mestruazioni che si accascia nell'angolo della doccia, bersaglio dei lanci di tampax delle compagne che le urlano :"Metti il tappo!".
Difficile esprimere così bene il dolore e lo stupore provocati dal passaggio all'età adulta. La putrida marmellata di mirtilli che si materializzò sulle mie mutandine all'inizio delle scuole medie mi fece piangere per una settimana, malgrado mia madre mi avesse preparato al menarca imminente, quel sangue fetido tra le cosce era il segno inequivocabile di una perdita, mi sentivo vittima di un raggiro, rimasi giorni rannicchiata, la pelle sintetica del divano resa scivolosa dalle lacrime,mentre le zie sfilavano per complimentarsi con me, sentivo mia madre al telefono e i suoi annunci trionfanti che non potevo che registrare come sadico accanimento. I parenti accorsero, con doni e pasticcini, per festeggiare, perchè ero, come si dice al Sud, "diventata signorina". Accolsi i dolci e i mazzi di fiori assordata dallo stridìo che fanno le ossa quando si allungano, con il caparbio proposito che io, "signorina" come intendevano loro, non ci sarei mai stata. Tengo ancora fede a quel proposito.

Ho in comune con Carrie anche una madre sarta, la svogliatezza nel giocare a pallavolo, e fino a pochi mesi fa, una stanza da letto in soffitta in cui covare livore. Niente telecinesi per me, purtroppo, ma una spiccata attitudine alla vendetta che compensa la mancanza di poteri psichici.

2 commenti:

MJC ha detto...

Sottoscrivo e ripasso a penna bic ogni singola parola di questo post e soprattutto l'amore infinito per "Carrie" (ma tipo non avevo dubbi).
Il sadico accanimento dell' "è diventata signorina"...diosanto. E vogliamo parlare della pelosa domanda a tua madre con te presente lì presente "ma che bella! è già signorina?". Forse seconda per portato tribale solo all'ispezione genitale prematrimoniale alla presenza della suocera per assicurarsi che la futura nuora potesse figliare.
A me, per la cronaca, hanno regalato una piantina di margherite rosa. Tu fammi vedere un fiore rosa anche a un km di distanza e io sento all'istante un fortissimo odere di lines ali in bustine sporco.

Tiffany Lust ha detto...

amica, ribadisco: SOLO TU PUOI CAPIRE.