Google+ Followers

Pagine

23 luglio 2010

onirofilm

Ieri notte, sogno terribile che mi ha inchiodata grondante di sudore al letto. Nel sogno guardavo un film ( e forse proprio questo espediente escogitato dal mio cervello mi ha salvato dall'orrore lovecraftiano in cui sarei potuta piombare al risveglio), insomma guardavo un film in cui persone venivano eliminate senza motivo apparente da un sadico maniaco. Il tutto andava avanti con violenza inaudita fino alla scena finale, in cui una famiglia tenta di scappare in macchina, ma un incidente a catena provocato dal maniaco impedisce loro la fuga. Nell'ultimo fotogramma potevo vedere copiosi schizzi di sangue riversarsi sui murales ai lati della strada, e macchine e camion in fiamme, mentre i titoli di coda iniziavano a scorrere. Il montaggio, la prospettiva delle riprese, il ritmo erano perfetti, e io di tanto in tanto da spettatrice mi trasformavo in personaggio. Ad esempio per un attimo mi sono ritrovata in un ampio garage con piccoli pipistrelli bianchi appesi al soffitto. Comunque sono grata alla mia mente per avermi evitato la parte da protagonista e avermi relegato al ruolo di semplice spettatrice. E appena in piedi ho messo su i Sonic's Rendezvous Band, che ultimamente mi piacciono tanto.




1 commento:

Cthulhu ha detto...

you had me at "orrore lovecraftiano"!